“…Per Matveeva la fotografia è un mezzo alternativo per raggiungere la dimensione pittorica, quindi l’intervento manuale sulle foto stampate diventa fondamentale per il raggiungimento del risultato desiderato ancora prima dello scatto. L’opera esposta nasce da due scatti, due immagini dello stesso uovo, nella sua condizione originale e in quella della rottura, frammentazione dello stesso. Le due forme vengono successivamente moltiplicate e trattate con la foglia d’oro diventando esse stesse dei frammenti di un insieme più grande. I frammenti vengono infine ricomposti, incollati su un unico supporto. “Cracking Matrix” – così il titolo dell’opera – cioè “matrice che si frammenta”, rappresenta un processo infinito dove l’integrità della forma, in questo caso dell’uovo, è predestinata a disgregarsi, ma anche a ricomporsi. L’estensione sconfinata nello spazio trova un equilibrio formale grazie al limite oggettivo del supporto che tiene insieme l’opera. Il velo dorato che fa intravedere la successione perpetua, impreziosisce ogni passaggio, rendendolo unico e irripetibile…”






Recent Portfolios